Chi siamo
Come funziona
Vantaggi
Blog
030 8085393
Contattaci
Login
Registrati

News

PMI: l’importanza di comunicare meglio la sostenibilità


Le PMI sono sempre più attente a comunicare la sostenibilità con l’obiettivo di rispondere alle richieste degli stakeholder ma anche di accedere a nuovi canali di finanziamento, come avviene su CashMe dove è attivo un investitore specializzato nell’acquisto pro soluto di crediti ESG-compliant.

Settembre 22, 2021     0 Commenti


La strada è tracciata, ora non resta che seguirla fino in fondo: secondo il report sulla rendicontazione ESG delle imprese quotate all’Aim, realizzato da Sustainable Value Investors in collaborazione con AcomeA SGR, circa la metà delle aziende esaminate rilascia un’informativa ESG qualitativa e presenta un marcato orientamento alla sostenibilità, in netta crescita – da 45 a 70 imprese – rispetto all’anno appena trascorso.

“La maggior parte degli investitori si focalizza su società che presentano alti rating ESG”


Le imprese più propense alla sostenibilità, secondo la stessa fonte, sono quelle attive nel settore della moda, dell’health care, delle energy & utility e dell’industria, mentre minore risulta essere la propensione delle imprese finanziarie e operanti nel settore dei media e della comunicazione.

Secondo Marco Russi, Head of ESG di AcomeA SGR, la maggior parte degli investitori finanziari “si focalizza oggi su società che presentano già alti rating ESG“, incentivando così le stesse PMI ad adottare pratiche sostenibili e comunicare meglio le proprie informazioni “non finanziarie” a investitori e stakeholder.

L’impegno della Commissione Europea per favorire la comunicazione della sostenibilità


In questo contesto, un aiuto per le PMI che intendono migliorare la propria comunicazione non finanziaria arriverà nei prossimi mesi dalla Commissione Europea: secondo quanto riportato da Assolombarda, la Commissione starebbe preparando una serie di principi e linee guida ad hoc per le aziende interessate a realizzare report di sostenibilità su base volontaria in merito alle proprie strategie e performance ESG.

Lo standard, che conterrà principi di informativa su fattori ambientali, sociali e di governance, consentirà alle PMI di comunicare e misurare i propri piani di sostenibilità al fine di “far emergere il valore non economico-finanziario” ma altrettanto importante dal punto di vista del mercato, dei clienti, degli investitori.

Anche su CashMe è attivo un investitore specializzato nell’acquisto dei crediti commerciali ESG-compliant


Comunicare la sostenibilità consente infatti alle PMI di accedere a migliori condizioni di finanziamento, o ad opportunità di finanziamento complementari rispetto al tradizionale canale bancario: ad esempio, sulla piattaforma di invoice trading online CashMe è attivo un investitore specializzato nell’acquisto dei crediti commerciali ESG-compliant. Una dimostrazione ulteriore, se mai ve ne fosse ancora bisogno, che una corretta misurazione e comunicazione del proprio impegno nei confronti della sostenibilità ambientale, sociale e di governance può avere conseguenze positive anche dal punto di vista della sostenibilità finanziaria..

Commenti

Nessun commento.